It is currently Thu 27/Jul/2017 19:46


Post a new topicPost a reply Page 1 of 1   [ 2 posts ]
Author Message
PostPosted: Sat 21/Feb/2015 12:24 

Joined: Sat 21/Feb/2015 12:17
Posts: 2
Salve a tutti,

ho visto che non ci sono molti a rispondere alle domande del forum e spero di ricevere qualche risposta.

Sto studiando l'antico testamento, e pur trovando riferimenti alla cannabis come incenso, oppure come olio e come uso alimentare, non trovo riferimenti alla pratica del fumare che è una pratica dannosa e fa male al corpo che è tempio dello spirito.

Vorrei quindi che qualcuno mi indicasse i versi dove viene prescritta la pratica del fumo. Ho l'impressione che possa essere più una contaminazione di sciamanesimo tribale che un rito legato all'antico testamento.

grazie


Top
 Profile  
 
PostPosted: Thu 26/Mar/2015 20:23 

Joined: Thu 26/Mar/2015 19:49
Posts: 4
In effetti l'uso meditativo della cannabis non è riferito direttamente dalle Sacre Scritture, né il consumo tramite il fumo della combustione. Più che altro erano usati incensi nel Tempio Santo per purificare l'aria fisica e pneumatica (dal greco pneuma, ovvero soffio vitale, spirito), ed oli santi per benedizioni ed unzioni sacre. Della cannabis non se ne parla direttamente, ma molti incensi usati presentano affinità chimiche con la cannabis, come la presenza di terpenoidi e sostanze aromatiche, che comunque come risaputo, hanno effetti psichici sublimabili in spirituali.

Io credo che la differenza la faccia la nostra capacità ontologica che ci distingue dagli animali, ovvero la razionalità, la capacità di saper discernere il giusto dall'eccesso.
Un bicchiere di vino al giorno non fa male, tant'è vero che ne beveva anche Bob Marley. Così la cannabis, come il caffè, il tè, o altre droghe leggere, dovrebbero essere usate parsimoniamente, secondo un uso armonico con il proprio essere, senza scadere nell'eccesso ludico, ma nelle quantità necessarie ad aprire la mente ad uno stato riflessivo più profondo.

In definitiva, la cannabis a prescindere dal suo metodo di assunzione, non è necessaria alla salvezza di un RasTafariano. Tuttavia egli saggiamente ne può disporre per trarne dei benefici. Della serie, non deve fumarsi tutta la Jamaica per sballarsi e stordirsi, ma nel caso in cui volesse usarne, deve sempre ricordare di usarla con criterio, nelle misure giuste, ricordandosi che il Corpo è il tempio dove dimora lo Spirito, e che in natura ogni eccesso rompe l'armonia.
Tecnicamente anche bere acqua in eccesso potrebbe farci male.

Bless you into road to Zion!


Top
 Profile  
 
Display posts from previous:  Sort by  
Post a new topicPost a reply Page 1 of 1   [ 2 posts ]


Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest


You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum

Search for:
Jump to:  
cron



Free phpBB hosting by ProphpBB | Powered by phpBB | Report Abuse | Privacy